Chi siamo

Il Consorzio di Concessionari Auto Doc Ricambi Originali Toscana-Liguria comincia a prendere forma nel Luglio 2008 per iniziativa di un gruppo di concessionari della provincia di Pistoia. Il nucleo dei soci fondatori era costituito da 11 concessionarie che, dopo una fase di pianificazione dell'attività e di preparazione del campo, hanno visto partire l'attività di distribuzione il 1° Aprile 2009 sulla provincia di Pistoia.

Esattamente un anno dopo, vale a dire il 1° Aprile 2010, il Consorzio è andato ad ampliare la sua attività anche sulla provincia di Lucca grazie all'ingresso di 7 nuovi soci. Il 2011 ha rappresentato poi il periodo di maggiori adesioni: a maggio, nove concessionarie estendono il servizio alle province di Massa e La Spezia, mentre a novembre si completa la linea costiera con l'adesione di altri sette dealer della Versilia. A ottobre 2012 il Consorzio si allarga anche verso la zona della Garfagnana.

Oggi la distribuzione di ricambi originali di quasi tutte le marche automobilistiche è garantita su quattro province grazie al lavoro di 9 furgoni, 13 addetti e 43 concessionarie con 58 punti di ritiro. In pratica ogni giorno le 439 officine affiliate e le 226 autocarrozzerie possono ordinare i ricambi originali e riceverli in giornata senza alcun costo.

Attualmente la carica di presidente del Consorzio è ricoperta da Fabrizio Guidi mentre il responsabile della struttura è Leo Mollica.

  • Rc auto: evasione per un miliardo
    5 marzo 2021 - Sulla base delle stime dell'Ania, l'Associazione nazionale fra le imprese assicuratrici, nel 2019 i veicoli non assicurati sono stati pari a circa 2,6 milioni: stiamo parlando del 5,9 per cento del totale dei veicoli circolanti. Si tratta di un dato stabile rispetto al 2018. A fronte di questa media nazionale, questo valore raggiunge il 9,4 per cento...

  • Centri revisione: è boom
    3 marzo 2021 - Un incremento del 32,5 per cento in dieci anni. È in pieno sviluppo la rete delle officine autorizzate a effettuare le revisioni periodiche, che sono passate dalle 6.899 unità del 2011 alle 9.143 del 2020. Il settore delle revisioni rappresenta un comparto chiave all'interno del più ampio panorama dell'aftermarket automobilistico, comparto...

  • Mercato Italia: febbraio ancora in rosso
    1 marzo 2021 - Dopo la caduta del 14 per cento registrata a gennaio, prosegue in Italia anche a febbraio il calo consistente del mercato dell'auto. Nel secondo mese dell'anno le immatricolazioni di autovetture sono state 142.998, con una riduzione del 12,3 per cento rispetto alle 163.124 del febbraio 2020 (mese ancora non coinvolto dal pieno...

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni OK