Elettrificate, quanto valgono?

Le auto elettrificate valgono il 20 per cento del mercato italiano. Lo dicono 221.893 ibride mild/full e 59.894 ricaricabili immatricolate nel corso del 2020. In particolare, rileva l'Anfia in un focus di approfondimento, le auto ricaricabili rappresentano il 4,4 per cento del mercato nel suo complesso (l'anno prima valevano lo 0,9).

Significativo l'ampliamento della gamma di modelli elettrificati che hanno stimolato l'interesse di privati e società: nel mese di dicembre, gli ibridi Fca Lancia Ypsilon, Fiat Panda e 500 si posizionano, rispettivamente, al secondo, al terzo e al quarto posto. Le versioni plug-in di Jeep Compass e Renegade occupano la seconda e la quarta posizione tra le Phev. Infine la versione elettrica della Fiat 500 raggiunge la vetta tra i modelli Bev.

Tra i segmenti sono i suv a detenere la maggiore quota di mercato (42 per cento per tutte le categorie), con una riduzione di 24 punti rispetto allo scorso anno, ma comunque inferiore a quella di 28 punti percentuali del mercato. Anche le utilitarie registrano un calo, -23 per cento, pur mantenendo una quota di mercato del 22 per il periodo gennaio-dicembre. Seguono le superutilitarie con una quota del 17 per cento (ma una riduzione del mercato del 34) e il segmento delle medie con una quota del 13 (e una riduzione del 29,5).

Per i privati, da settembre a dicembre 2019, sono state vendute mediamente 389 vetture Bev+Phev al mese, salite a una media mensile di 1.668 nei 12 mesi. Per le società, da settembre a dicembre 2019, sono state vendute mediamente 1.472 autovetture Bev+Phev al mese, salite a una media mensile di 3.323 da gennaio a dicembre 2020.

  • Rapporto Aniasa, (quasi) niente di buono
    18 giugno 2021 - Frena la mobilità a noleggio e in sharing: crollano il breve termine e l'auto condivisa, tiene il lungo termine. È l'estrema sintesi del 20° Rapporto Aniasa, stato dell'arte dei servizi della mobilità. Il rent-a-car è stato fortemente penalizzato dalla scomparsa dei viaggi e in particolare del turismo internazionale; quello nazionale, riattivatosi...

  • Commerciali: no incentivi, no party
    16 giugno 2021 - Esaurito il contributo degli incentivi governativi, il mercato dei veicoli commerciali in maggio segna una stagnazione con 17.750 unità immatricolate rispetto alle 17.826 dello stesso mese 2019 (-0,4 per cento, il confronto con il 2020 rimane ancora non attendibile). I primi 5 mesi, secondo le stime del Centro Studi e Statistiche Unrae...

  • Rc Auto, premi al ribasso
    14 giugno 2021 - Il calo progressivo dei premi Rc Auto - nel primo trimestre 2021 assestato su un valore medio di 367 euro (-6,3 per cento su base annua) - sta riducendo la forbice tra Nord e Sud Italia. Secondo l'ultimo bollettino Ivass, anche se i "prezzi risultano fortemente differenziati tra le province", come rileva il presidente Signorini, "si fa meno profondo...

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni OK