Acquistare un’auto sul web: quattro
italiani su dieci sono pronti a farlo

L'acquisto online di un'auto, anche su siti di e-commerce, è una possibilità sempre più concreta per 4 italiani su 10. Lo rivela l'annuale Automotive Customer Study di Quintegia che sarà presentato nel corso dell'Automotive Dealer Day (mercoledì 16 e giovedì 17 settembre), in formato digital per questa edizione 2020.

Secondo lo studio, condotto su oltre 3.400 persone, nel 2020 rappresentano il 41 per cento i consumatori che sarebbero interessati ad acquistare una vettura direttamente sul web, un dato in crescita rispetto al 34 per cento dello scorso anno. Non solo: nel campione 'smart', formato da quanti hanno maggior confidenza con le tecnologie, l'acquisto su web è una opzione percorribile nell'80 per cento dei casi.

Sul fronte delle piattaforme, i siti ufficiali delle case automobilistiche si confermano la scelta più sicura per il 78 per cento degli intenzionati all'acquisto online, seguiti da quelli dei concessionari (50 per cento) e dai professionisti dell'e-commerce (15 per cento), con Amazon che, singolarmente, conquista la fiducia del 44 per cento dei potenziali "e-buyer" e dell'85 per cento del campione "smart", in cui solo 1 rispondente su 100 esclude completamente la possibilità di rivolgersi per l'auto al colosso dell'e-commerce.

E se la comodità della gestione da casa (51 per cento), la trasparenza dell'offerta (29 per cento) e la convenienza economica (28 per cento) sono le prime motivazioni a favore dell'acquisto online, tra le ragioni del no prevale la necessità del supporto di una persona esterna (in diminuzione dal 62 per cento del 2019 al 53 per cento di quest'anno), il bisogno di vedere l'auto (29 per cento) e la paura di non riuscire a gestire la delicatezza dell'acquisto dal punto di vista amministrativo (19 per cento).



  • Ue: addio al motore a scoppio
    23 settembre 2020 - Il motore a scoppio, l'invenzione del 1853 che ha rivoluzionato la mobilità umana nel XX secolo, è destinato prima o poi a uscire dal mercato auto dell'Unione europea. A metterlo nero su bianco è la Commissione europea, nella comunicazione sugli obiettivi climatici dell'Unione per il 2030, che prevedono un taglio del 55 per cento...

  • Effetto Covid: Rc auto in ribasso
    21 settembre 2020 - Ci si muove di meno, si comprano meno macchine, si stipulano meno contratti di copertura. Ecco perché il premio diminuisce in modo generalizzato, uno dei pochissimi effetti positivi della pandemia da Covid-19. Secondo l'ultimo bollettino dell'Ivass (Istituto per la vigilanza sulle assicurazioni) il prezzo medio effettivo pagato per l'Rc auto...

  • Europa: vendite auto ancora al palo
    18 settembre 2020 - Resta in territorio negativo in estate il mercato Europeo delle autovetture, sebbene con intensità minore rispetto ai pesanti cali dei mesi di lockdown: alla modesta diminuzione di luglio (-3,7 per cento) segue infatti una marcata contrazione ad agosto (-17,6 per cento), con una perdita netta di circa 238.000 unità nel bimestre...

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni OK