Auto elettriche e ibride per i Carabinieri:
controllo del territorio più sostenibile

Il ministro dell'Ambiente Sergio Costa (M5s) ha consegnato a Castel Fusano, nella sede del Reparto Carabinieri Biodiversità di Roma, 63 autovetture elettriche e ibride che il ministero ha assegnato ai Reparti Carabinieri Parco nazionale e ai Reparti Carabinieri Biodiversità. Alla cerimonia era presente anche il Generale Ciro D'Angelo, comandante del CUFA (Comando Unità Forestali, Ambientali e Agroalimentari dell'Arma dei Carabinieri).

Sono state attribuite 37 auto elettriche Nissan Leaf e 26 auto ibride Subaru Forester. Nel dettaglio, 21 autovetture elettriche sono state destinate ai Reparti Carabinieri Parco nazionale e 16 ai Reparti Carabinieri Biodiversità, mentre 13 autovetture ibride sono state assegnate ai Reparti Carabinieri Parco nazionale e 13 ai Reparti Carabinieri Biodiversità.

Complessivamente saranno acquisiti dall'Arma 156 veicoli a emissioni basse o nulle (104 Leaf e 52 Forester). "L'attività di sorveglianza e monitoraggio all'interno dei parchi nazionali e delle aree naturalistiche del nostro Paese ha da ora un quid in più: la sostenibilità - ha detto il ministro Costa -. La sostenibilità delle nostre attività quotidiane è fondamentale nella battaglia globale contro l'aumento delle emissioni di gas serra".



  • Auto, il digitale crea lavoro
    8 maggio 2021 - Dai progili digitali a quelli più tecnici, l'automotive ha fame di nuove professionalità. Lo sostiene MotorK, provider che vanta diverse partnership con Case auto e concessionari, che stima in circa 10mila i nuovi posti di lavoro che si potrebbero creare solo nella distribuzione auto da qui ai prossimi tre-cinque anni grazie al digitale. Ma quali...

  • Tasse sui veicoli: il tesoretto europeo
    5 maggio 2021 - Ammonta a 398 miliardi di euro il gettito fiscale che arriva nelle casse dei principali Paesi della Ue dalle imposizioni nei confronti delle auto e dei veicoli a motore. Ad essere più "tartassati" sono gli utenti del Belgio che pagano 3.187 euro all'anno per ogni auto, mentre la quota più bassa sui singoli automobilisti tocca agli spagnoli...

  • Un aprile da dimenticare
    3 maggio 2021 - In aprile sono state immatricolate 145.033 autovetture. Un dato da leggere nel confronto non con lo stesso mese dell'anno scorso, quando il lockdown ha portato a targare soltanto 4.295 vetture nuove, ma con aprile 2019, per un calo del 17,1 per cento; percentuale molto simile nel rapporto tra il primo quadrimestre 2021 con quello di due...

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni OK