Milano AutoClassica, buona affluenza per
il primo Salone europeo post lockdown

La decima edizione di Milano AutoClassica ha chiuso il sipario all'insegna di una felice affluenza di pubblico. La prima manifestazione automotive post lockdown a livello europeo ha celebrato il meglio dell'automobilismo classico e storico con la partecipazione di club, delle Federazioni di categoria, Musei e Registri che hanno contribuito a riempire un ricco calendario di eventi.

Tra i tanti appuntamenti che hanno coinvolto il pubblico, l'incontro 'Le Auto nel Cinema', a proposito delle auto iconiche del passato immortalate non solo sulle pellicole ma anche nella memoria storica di intere generazioni. Si è parlato di molti modelli indimenticabili, a partire dall'Isotta Fraschini protagonista del 'Viale del Tramonto' (1950) di Billy Wilder.

Del 1962 'La voglia matta' lancia, al contempo, il mito dell' Alfa Romeo Spyder Touring  e di una giovanissima interprete, Catherine Spaack. Infine un classico della comicità del cinema italiano degli Anni 80 'Bianco, rosso e verdone' dove sfilano auto iconiche senza tempo come l'Alfa Sud, la 131 Panorama e la Fiat 1100, tutti modelli importantissimi per la storia dell'automobilismo italiano.

Numerosi e molto frequentati i raduni a cura di Automotoclub Storico Italiano, dei Musei Fratelli Cozzi, di Club 500 con una quarantina di mezzi, accanto a 13 Mini e al raduno di Ruoteclassiche e Youngtimer  con circa 70 auto, per ogni gusto ed aspettativa. Nell'anno delle celebrazioni del marchio del Biscione, tra le altre cose, l'Alfa Romeo Club Milano ha festeggiato i 35 anni di storia dell'Alfa 75, un'outsider del collezionismo automobilistico con tutte le versioni che si sono succedute.



  • Novembre: mercato auto ancora in rosso
    2 dicembre 2020 - Di nuovo in rosso il mercato dell'auto in Italia a novembre. Finito l'effetto degli incentivi estivi, dopo un ottobre già negativo, le immatricolazioni di veicoli nuovi scendono in modo allarmante a 138.405 unità, in calo dell'8,3 per cento rispetto alle 151.001 dello stesso periodo 2019. Il tutto in considerazione del giorno lavorativo...

  • Il 10 dicembre è Futurmotive
    30 novembre 2020 - L'arena non può che essere digitale, ma relatori e contenuti sono un invito a iscriversi: il 10 dicembre a partire dalle 9.30, all'interno di Autopromotec, va in scena Futurmotive. Il format scelto dagli organizzatori ricalca quello del modello televisivo. "Per cercare di catturare al meglio l'attenzione degli operatori del settore", ha detto l'AD Renzo...

  • Autoriparazione, normalità solo a metà 2021
    27 novembre 2020 - Ancora lontana la ripresa dalla pandemia per il settore dell'assistenza auto. Soltanto il 14 per cento delle officine di autoriparazione prevede di ripristinare l'attività di officina ai livelli pre-Covid già entro la fine del 2020. C'è poi un 20 per cento delle officine che pensa a un ritorno alla normalità nel corso del primo trimestre del 2021 e un 28 per cento...

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Informazioni OK